9. reddito minimo garantito

C'è bisogno di un nuovo welfare, universale, che protegga tutti e tutte, che non  escluda alcuno e dia continuità di reddito a chi non ha continuità di lavoro. Si può iniziare subito dall'estensione degli ammortizzatori sociali previsti dall'attuale normativa a tutte le tipologie di lavoro parasubordinato, per arrivare a una riforma complessiva del welfare in senso universalistico, in antitesi con l’attuale modello familistico ed escludente, partendo dall'istituzione di un reddito minimo garantito. Ce lo chiede l’Europa e ce lo impongono le condizioni sociali del nostro paese.

Ovviamente non sono proposte chiuse al dibattito (al contrario di quelle di Matteo Renzi), contattaci, invia i tuoi contributi, commenta le singole proposte e aiutaci ad arricchirle. Qui trovi tutte i #18articoli